Patto salute: Saitta, avviato il confronto Governo-Regioni

Il finanziamento della sanità pubblica e il rapporto tra Stato e Regioni: sono i due principali argomenti affrontati oggi nel nuovo incontro tra il ministro della Salute Giulia Grillo e i rappresentanti delle Regioni, alle prese con la stesura del nuovo Patto per la Salute. “Su parecchi punti oggi esposti abbiamo trovato la disponibilità da parte del ministro a venirci incontro”, spiega … Continua a leggere

Bonaccini: paradosso bloccare opere pubbliche in nome dell’ambiente

“Il sistema nazionale di protezione ambientale (Snpa) ha un compito fondamentale per la vita delle persone, come singoli e come comunità: quello della verifica dell’efficacia delle politiche ambientali; un compito tanto più cruciale perché questa verifica è rivolta contemporaneamente a tutti i livelli, nazionale, regionale e locale”, lo ha affermato il Presidente della Conferenza … Continua a leggere

Tavolo riforma Province: Upi, “costruttivo apporto dalle Regioni”

“Credo che il lavoro che stiamo portando avanti in questo tavolo debba muoversi avendo come faro la Costituzione e come priorità, quella di garantire ai cittadini servizi essenziali efficienti e senza spreco di risorse”. Lo ha detto il Presidente dell’UPI Michele de Pascale, intervenuto insieme al Vicepresidente Carlo Riva Vercellotti al tavolo del Ministero dell’Interno presieduto … Continua a leggere

Convegno: Sfida Open Government, sistemi regionali a confronto

La Conferenza delle Regioni e delle Province autonome ha organizzato il Convegno – dall’11 al 17 marzo – “La sfida dell’Open Government: sistemi regionali a confronto”.
Il Convegno si svolgerà a Roma l’11 marzo (dalle ore 10 alle 13,30) presso la sede della Conferenza delle Regioni a Roma (via Parigi 11 – Sala Marcello Mochi Onori) nell’ambito della Settimana … Continua a leggere

Eurostat: regioni Mezzogiorno tra le più povere nell’Unione europea

Le regioni del Mezzogiorno sono tra le più povere dell’Unione europea. Lo rileva l’istituto statistico Eurostat attraverso i conti economici territoriali del 2017. Rispetto alla media europea di 30mila euro, il Sud Italia registra infatti 18.900 euro di Pil pro capite, che risulta sempre in crescita rispetto ai 18.500 del 2016.
In testa a questa speciale classifica negativa è la … Continua a leggere

Dissesto idrogeologico, presentato il piano ‘Proteggi Italia’ da 11 miliardi di euro

27/02/2019 – Si chiama Proteggi Italia e stanzia 11 miliardi di euro su un orizzonte di tempo pluriennale mettendo a sistema risorse provenienti dalla Legge di Bilancio e dal Decreto Fiscale. È il Piano nazionale per la messa in sicurezza del territorio, presentato dal Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, che in futuro potrà contare su ulteriori stanziamenti.
 
Proteggi Italia, 3 miliardi per il 2019
Solo nel 2019, ha reso noto Conte, sono a disposizione 3 miliardi di euro. “Sono opere immediatamente cantierabili – ha affermato non investimenti futuribili”.
 
Entro fine aprile le Amministrazioni sottoporranno a Strategia Italia e al Cipe un piano stralcio con i progetti urgenti e immediatamente cantierabili.  I piani saranno il risultato della collaborazione delle proposte delle Regioni interessate.
 
Emergenza, 3 miliardi fino al 2021
Per il pilastro dell’emergenza sono stati stanziati più 3 miliardi fino al..
Continua a leggere su Edilportale.com

Gare di progettazione, CdS ribadisce: ‘i progettisti possono lavorare gratis’

27/02/2019 – I progettisti possono fare a meno del compenso per lo svolgimento della loro attività. Lo ha ribadito per la seconda volta il Consiglio di Stato, che ha di nuovo ribaltato il giudizio del Tar sulla tutela dell’equo compenso e sul pagamento in visibilità per il professionista.
 
Catanzaro e il piano strutturale gratis
Al centro del contenzioso torna, dopo tre anni, il caso del Comune di Catanzaro, che nel 2016 bandì una gara per il conferimento di incarichi professionali a titolo gratuito, volti alla selezione dello staff di progettisti esterni per la redazione del Piano Strutturale Comunale. Si tratta di una delle componenti del Piano regolatore generale (PRG) che, lo ricordiamo, si articola in piano strutturale, piano operativo e regolamento urbanistico.
 
Per questo incarico, il Comune stabilì il compenso simbolico di 1 euro e un rimborso spese di 250mila euro, in cui era compreso anche il costo..
Continua a leggere su Edilportale.com

Investitalia e Strategia Italia, pronti i decreti per ‘far correre’ l’Italia

27/02/2019 – “L’Italia deve correre e il Governo vuole rimettere il turbo sul fronte delle infrastrutture”. Con una serie di metafore, il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha annunciato, in un’intervista al Sole24Ore, di aver firmato i decreti che istituiscono Investitalia e Strategia Italia.
 
Investitalia, Strategia Italia e il ‘metodo Conte’
Secondo Conte, le potenzialità del Paese assomigliano al percorso lungo “un'autostrada a tre corsie con una Ferrari di cui finora non abbiamo premuto l'acceleratore". "Adesso – ha assicurato Conte – abbiamo deciso di farlo”.
 
Le tre corsie dell’autostrada menzionata da Conte sono: investimenti, innovazione e semplificazione.
 
Composta da tre elementi anche “il metodo Conte: lo studio attento dei dossier, il dialogo con gli attori di volta in volta coinvolti e il confronto con i ministri affinché venga garantita..
Continua a leggere su Edilportale.com

Dissesto idrogeologico, investimenti per 3 miliardi di euro nel 2019

27/02/2019 – È convocata per domani mattina una seduta straordinaria della Conferenza delle Regioni e Province Autonome, in vista dell’incontro con il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, previsto per la stessa giornata, nel quale si discuterà del Piano per la messa in sicurezza del territorio.
 
Il Piano è quello firmato il 20 febbraio dal premier Conte e annunciato nel question time in Senato: “un primo fondamentale passaggio per sbloccare tutte le opere di messa in sicurezza di cui necessita il nostro territorio, e che costituisce al contempo un motore dell’attività economica”.
 
“Nel Piano appena approvato – spiegava Conte – prevediamo vari interventi, distinguendo misure di emergenza, di prevenzione, di manutenzione e ripristino, e di semplificazione. Il Piano (pur essendo pluriennale) contiene un piano stralcio per il 2019 con investimenti sino a 3 miliardi di euro”.
 
L’Italia – sottolineava..
Continua a leggere su Edilportale.com

Progettazione, invariate le soglie per l’affidamento diretto

27/02/2019 – L’innalzamento delle soglie per l’affidamento diretto riguarda solo gli appalti di lavori pubblici e non i servizi di ingegneria e architettura. Lo ha spiegato il Consiglio nazionale degli ingegneri (CNI) con una circolare sulle novità introdotte dalla Legge di Bilancio 2019, inviata agli iscritti per fugare i dubbi diffusi in seguito ad alcune interpretazioni errate della norma.
 
Legge Bilancio 2019 e soglie degli appalti
Come ricordato dal CNI, per il 2019 la Legge di Bilancio consente di utilizzare l’affidamento diretto previa consultazione, ove esistenti, di tre operatori economici nei lavori di importo pari o superiore a 40mila euro e inferiore a 150mila euro e la procedura negoziata previa consultazione di almeno dieci operatori economici per i lavori di importo compreso tra 150mila e 350mila euro.
 
Si tratta di una modifica temporanea, specifica il CNI, che riguarda solo il settore dei lavori..
Continua a leggere su Edilportale.com